Video: Danza dei Foulard – ‘The Scarf Dance’

danza-dei-foulard

E’ un po’ difficile descrivere questo brano perché non segue un format convenzionale, tipico da canzone. Piuttosto potremmo dire che consiste di tre moduli strumentali separati, divisi fra loro come fossero sogni in un sogno.

La formula, per la composizione di questo brano, è stata suggerita a Elisa direttamente dalla nostra Signora, ed ha richiesto un arrangiamento stile Buddha bar ma con un tocco di medley tradizionale irlandese (Paddy’s Return/Willie Coleman’s/Up in the Air), il tutto incastonato all’interno di una melodia originale che contiene una terza melodia inserita a metà brano.

La traccia, di stampo prettamente irlandese, è stata suonata davvero con il cuore da Gioele Sindona, di Bertinoro, con il violino e una Nickelharp molto esotica. Tutto il resto è opera di Lucas alle tastiere con il supporto di Andrea Spadaro. Il tema d’apertura e di chiusura è il ‘Noemi-chan’, un riff per tastiera ispirata alla nostra nipotina di Pechino, Noemi. Il jam lento a metà brano è un’altro inedito , il ‘Solar Senator’. Siamo convinti che ‘Foulard’ sarà una colonna sonora molto suggestiva per il video (di imminente uscita) che vedrà Jasmine rivestire i panni di una sorta di ‘Alice’, che danza e pratica arti marziali insieme a bambini in costume in una foresta da sogno incantata.

Condividi : facebooktwittergoogle plus
pinterest

Video: Dances with the Stars

girls

Lai Lai Lai… Ispirato da Jasmine e Celeste, il brano Dancing with the Stars cerca di rendere quello stupore indescrivibile che ogni padre prova dinanzi al miracolo di un figlio.

Questa canzone è la nostra risposta a “Isn’t She Lovely” di Stevie Wonder. Lucas, Elisa, Jasmine e Giampiero ‘Jean’ Vincenzi cantano all’unisono, in un vero e proprio coro di famiglia. Ringraziamo sentitamente il ‘Guru’ Luca Nanni alla batteria e il ‘Mago’ Danilo Fiorucci al basso per il contributo alla sezione ritmica.

Il video musicale inizia con la presenza dell’astrofilo ufficiale dei The Silver Snails, ossia il Nonno Rino, il primo a individuare ‘l’Angelo Galattico’ nelle vicinanze di Orione, grazie al suo telescopio artigianale e a una bottiglia di San Giovese.

Il video rappresenta il debutto cinematografico di Rino (e di noi tutti)

Provenienti dalla costellazione di Orione, i The Silver Snails atterano in Romagna grazie al pianoforte volante “Yoshimi” (‘felicita’), per recuperare le proprie figlie.

Condividi : facebooktwittergoogle plus
pinterest


Video: Ave Maria a Zio Virgilio

grapes

Lo zio Virgilio era un contadino forte, umile e devoto che era solito lavorare 12 ore al giorno sotto il sole rovente, anche quando praticava il digiuno, sempre ascoltando la stazione di Radio Maria. Il suo viso segnato dal tempo era tuttavia illuminato da quella luce che solitamente appartiene alle persone sinceramente devote.

Questa canzone è un requiem in sua memoria.

Il coro si arrichisce del contributo degli amici Filippo (che è anche il nostro regista), Erika ‘the Voice’ Tozzi, Giampiero Vincenzi ed Emanuela Degli Angeli.

La parte della fisarmonica è un vero e proprio duello fra Giampiero e il nostro amico Samuele Loretucci di ‘Ballaonda’.

L’insolita lingua parlata è il Sanscrito e recita le nostre versioni imperfette delle 3 strofe tratte dalla “Bhagavad-Gita”, tradotte approssimativamente come segue (chiediamo scusa agli esperti):

- Capitolo 18, Strofa 61: “Nel cuore di ogni essere vivente risiede il Supremo Signore, O Arjuna, che li fa girare e piroettare come caroselli, come per magia.”
- Capitolo 16, Strofa 21: “Le 3 porte dell’ Inferno sono la lussuria, la rabbia e l’avarizia. Sono estremamente dannose e dovrete allontanarvene ad ogni costo…”
- Capitolo 8, Strofa 5: “Chiunque se ne ricorderà [del Signore] nel momento della morte, lascerà il corpo e si unirà a Me. Di questo non v’e alcun dubbio.”

Condividi : facebooktwittergoogle plus
pinterest





1 2